Torna a Gubbio il bando “Tag – Tracce d’arte giovanile”

0
79

Torna il bando ‘TAG – TRACCE D’ARTE GIOVANILE 2017’, rivolto a tutti i giovani artisti, singoli o collettivi, di età compresa tra 16 e 35 anni residenti nella Zona Sociale 7 (Gubbio, Gualdo Tadino, Fossato di Vico, Sigillo, Costacciaro, Scheggia e Pascelupo), o studenti che frequentano Istituti di Istruzione Superiore con sede nella zona stessa. Lo comunica l’assessore Gabriele Damiani che spiega: «Dopo l’ottima prima edizione del 2016 che ha portato alla luce opere ed idee originali, con 6 esposizioni in altrettanti luoghi del centro storico di Gubbio, 8 artisti selezionati tra più di 15 partecipanti, l’amministrazione comunale torna ad occuparsi di promozione della creatività, autonomia e cultura dei giovani, oltre che della valorizzazione di alcune aree cittadine non tutte sedi “abituali” di opere creative. Con il bando TAG 2017, curato dall’Informagiovani in collaborazione con l’Ufficio Cultura, la Cooperativa Sociale ASAD ed i volontari del Servizio Civile Nazionale, gli artisti avranno la possibilità di realizzare ed esporre proprie creazioni, con un supporto organizzativo, comunicativo e di promozione unitario. Invitiamo pertanto giovani creativi a partecipare al TAG, per facilitare e sviluppare il rapporto tra la produzione artistica e la progettazione culturale con il territorio, valorizzare competenze, attitudini e saperi, riconoscendo il valore rigenerativo della cultura per lo sviluppo, la trasformazione e la competitività dei territori». La presentazione dell’idea progettuale è fissata a venerdì 24 febbraio, mentre le esposizioni verranno allestite tra il 2 e il 17 aprile. Le opere, a tema e tecnica libera (escluse le arti performative), potranno essere generiche o pensate specificatamente per una delle aree espositive individuate dal bando: Sottopassaggio Via Cavour e parcheggio ex Seminario (area Informagiovani), Sale espositive di Via Lucarelli, Sale espositive degli Arconi in Via Baldassini, Via del Fiume, letto ed area verde del primo tratto cittadino del torrente Camignano (zona Ponte di San Martino) ed infine il Sottopassaggio per gli ascensori di via XX Settembre. Una sezione speciale quest’anno sarà dedicata alle scuole: singole classi o gruppi all’interno delle classi potranno presentare un loro progetto artistico che dovrà scaturire da o essere ispirato ad un brano letterario/testo giornalistico e che sarà possibile esporre nel Chiostro di San Pietro e Piazza antistante la Chiesa o all’interno della Biblioteca Sperelliana. Per partecipare al bando, in forma completamente gratuita, basta inviare una e- mail a protocollo@comune.gubbio.pg.it , all’attenzione dell’Ufficio Informagiovani, con riferimento a ‘Concorso TAG’, allegando la scheda di adesione e gli allegati indicati nel bando. Tutto il materiale dovrà essere inserito in una cartella (in un unico file zip) che abbia per nome quello dell’artista (o del collettivo) e non superare i 10 MB.