Il progetto Participaction, finanziato dall’Impresa Sociale Con i Bambini, è ufficialmente partito

164

Abbiamo vissuto i primi incontri di coordinamento con tutti i partner e a breve partiranno le diverse attività.

Giovedì 18 novembre si è tenuto un incontro di formazione dedicato alla valutazione, a cura della Prof. Gilda Esposito dell’Università degli Studi di Firenze, ente valutatore del progetto. Con ParticipAction viviamo e riscriviamo un nuovo significato della 𝒗𝒂𝒍𝒖𝒕𝒂𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆, come strumento di gestione della conoscenza che ci permette di verificare l’impatto, di generare cambiamento, di aggiustare il tiro per migliorare la qualità della vita dei ragazzi e della comunità.

Il progetto si rivolge ai minori di età compresa tra 6 e 17 anni che vivono in alcuni “quartieri laboratorio” di Perugia, e ha l’obiettivo di prevenire e contrastare fenomeni di hikikomori, bullismo e illegalità giovanile nelle scuole e nei quartieri della città.

Partners di ASAD in questa avventura sono il Comune di Perugia, la Regione Umbria – Servizio programmazione e sviluppo della rete dei servizi sociali e a integrazione socio sanitaria, l’Università degli Studi di Firenze, il Centro Nazionale contro il Bullismo – Bulli stop, la Direzione Didattica Perugia 2 Comparozzi, l’Istituto Comprensivo Perugia 2, l’ITET Capitini, l’IIS Giordano Bruno, il Comitato zonale ANSPI di Perugia e Città della Pieve, l’ass. Risorse e Talenti, le ACLI Provincia di Perugia.