Gli ospiti del CSRE protagonisti di “Noi peschiamo diversamente”

144

Dopo mesi e mesi di chiusure e di restrizioni forzate a causa della pandemia, una giornata all’aria aperta, a contatto con la natura e in compagnia di nuovi amici, rappresenta una boccata di ossigeno verso un ritorno alla normalità e uno stimolo a vivere nuove esperienze. In una calda mattinata di fine maggio i volontari de a.s.d. Angler, gli  educatori e gli ospiti del CSRE Il Bucaneve  della Cooperativa ASAD, hanno organizzato la 1^ manifestazione di pesca sportiva chiamata “Noi peschiamo diversamente”, tenutasi venerdì 27 Maggio presso il “Lago Oasi” con il patrocinio del Comune di Torgiano. La finalità di questa iniziativa è la promozione dell’inclusione sociale delle persone con disabilità e delle loro famiglie, attraverso la pesca come elemento di integrazione, di socializzazione e di benessere. Un’esperienza unica, che ha visto coinvolti, con grande entusiasmo e sinergia, i pescatori di a.s.d. Angler e il  gruppo di ragazzi con disabilità accompagnati e supportati dagli educatori della Coop. Soc. Asad. Una mattina di sport, di risate, di nuove esperienze, dove i presenti hanno partecipato a varie attività ludico-sportive sperimentando direttamente le prime nozioni di pesca. Armati di canne, guadino, materassino per un’attenta slamatura e tanta pazienza sono state pescate due esemplari di carpa regina che, subito dopo aver condiviso il momento della foto ricordo tra amici, sono stati prontamente rimessi in libertà nelle acque del lago. Filosofia che contraddistingue da sempre l’asd Angler che la promuove  istituendo tratti di pesca NoKill. Vista la buona riuscita dell’iniziativa ci siamo dati appuntamento a settembre per condividere insieme altre emozioni e trascorrere un’altra giornata all’insegna del divertimento, e come ha detto E.P. durante il viaggio di ritorno: “Ohhhhh questa si che è stata una bella giornata….da 10!!”