ASLIS segnala: Bando per il miglioramento dei servizi base alla popolazione rurale

21

Reg. (UE) 1305/2013. Programma di Sviluppo Rurale per l’Umbria 2014-2020

Misura 7 – sottomisura 7.4 – Intervento 7.4.1

“Sostegno investimenti creazione/miglioramento-ampliamento servizi base alla popolazione rurale”

L’intervento 7.4.1 contribuisce al perseguimento degli obiettivi della Focus Area 6b: “Stimolare lo

sviluppo locale nelle zone rurali” e risponde ai seguenti fabbisogni di sviluppo:

  1. a) Fabbisogno F18 – Evitare l’abbandono delle zone di montagna e svantaggiate;
  2. b) Fabbisogno F27 – Favorire la valorizzazione e la tutela del patrimonio storico-culturale-

ambientale e del paesaggio;

  1. c) Fabbisogno F28 – Miglioramento attrattività e accessibilità dei territori rurali e dei servizi alla

popolazione;

  1. d) Fabbisogno F 33 – Sostenere le aree interne dell’Umbria rafforzando servizi di base e sociali.

Sono ammissibili i costi sostenuti per i seguenti interventi:

Restauro, adeguamento e ristrutturazione di beni immobili finalizzati all‘erogazione dei servizi;

– Acquisto di attrezzature e dotazioni per i servizi individuati;

– Acquisto di impianti, arredi e attrezzature nuove utili alla funzionalizzazione degli immobili;

Investimenti materiali ed immateriali in infrastrutture, in spazi interni ed esterni, dedicate ad

attività socio-assistenziali e di cura, culturali e ricreative, ludico-sportive, psicomotorie, artistiche,

culturali, teatrali, musicali, psico-educative per lo sviluppo delle competenze rivolte all‘infanzia e

all‘adolescenza, per persone con disagi psicofisici e per persone anziane, laboratori informatici,

didattici, multimediali, biblioteche di quartiere, laboratori per la tutela ambientale;

– Interventi relativi alla riqualificazione e valorizzazione degli spazi esterni e di pertinenza degli

immobili destinati ai servizi;

Realizzazione di prodotti e materiali informativi;

Infrastrutture per l’erogazione dei servizi di mobilità pubblica alternativi, rivolti a persone anziane,

infanzia e diversamente abili.

Scadenza: 15 novembre 2019

SCARICA LA SCHEDA RIASSUNTIVA