Al Teatro Ronconi di Gubbio ‘Il Piccolo Principe’ del progetto ‘Baracca e Burattini’

0
96

Un progetto, ‘Baracca e burattini. Teatro sociale di figura’, che intende favorire l’incontro fra il teatro di figura e il disagio e che culminerà con lo spettacolo ‘Il piccolo principe’, in scena al Teatro Ronconi di Gubbio, il 19 aprile alle 21.

L’evento prenderà vita grazie alla collaborazione tra la Cooperativa Sociale Asad, l’Associazione Umbri-A Concerto e il supporto di USL Umbria 1 e grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Gubbio, dall’Istituto Bulgaro di Cultura e dall’Ambasciata della Repubblica di Bulgaria, ha come prima finalità quella di potenziare le abilità creative ed espressive di persone con disabilità, attraverso le tecniche del teatro di figura.

Il progetto intende dare vita ad una vera e propria compagnia di burattinai operante nell’eugubino, che veda impegnati non soltanto disabili, ma anche operatori e volontari, sia nel lavoro manuale e creativo sia nelle vesti di produttori-attori di spettacoli.

Gli operatori che collaborano alla realizzazione del progetto, si pongono tra i molteplici obiettivi quello di aumentare l’autostima delle persone con disabilità, il potenziamento della loro auto-analisi, la valorizzazione dei propri talenti ma soprattutto si adoperano ai fini di stimolare la comunicazione e le relazione interpersonali dei soggetti.

I burattini risultano essere infatti uno strumento educativo, comunicativo e spesso anche terapeutico poiché attraverso l’animazione di questi ultimi si riesce anche a creare un dialogo con gli altri.

Il progetto è costituito da diverse fasi; una pratico/ricostruttiva che prevede la realizzazione manuale, alla quale segue quella emotivo/espressiva, durante la quale avviene la caratterizzazione interiore dei personaggi, l’animazione e infine la recitazione.

Il risultato di queste attività è quindi la realizzazione di uno spettacolo teatrale che prevede l’impiego di burattini.

‘Il Piccolo Principe’, in scena a Gubbio il 19 aprile, rappresenta dunque uno dei punti di arrivo dei progetti che coinvolgono persone disabili, e vedrà la luce per merito dell’impegno di  Umbri-A Concerti in collaborazione con la prestigiosa Cooperativa Asad, che da oltre quarant’anni opera nel sociale, e grazie anche alla partnership con il teatro Statale dei Burattini di Varna in Bulgaria, specializzato in Puppet Theraphy.