“A Chance for Change” lancia il suo nuovo sito Web

0
40

Il progetto finanziato da Erasmus + “A Chance for Change” lancia il suo nuovo sito Web per affrontare la violenza di genere attraverso la giustizia riparativa.

Il sito web www.achance4change.eu raccoglierà il lavoro dell’alleanza Erasmus coordinata dal Restorative Justice for All International Institute (RJ4All) sotto la direzione del suo fondatore, il professor Theo Gavrielides.

Dopo un primo incontro transnazionale di successo a Kilkis alla fine di settembre (presso la sede del partner greco Epimorfotiki) in cui tutti i partner del progetto “A Chance for Change” (C4C) hanno parlato di diverse idee innovative per questo lavoro, sotto il finanziamento di Erasmus +, sono stati stabiliti i parametri per la comunicazione e la diffusione delle informazioni relative a questo importante progetto. Abbiamo progettato attentamente questa piattaforma per essere il nodo centrale del progetto che raccoglie tutte le attività e i risultati durante la sua attuazione e una volta completato, per garantirne la sostenibilità e l’impatto.

Allo stesso tempo, è stata creata la pagina Facebook e l’hashtag # chance4change può essere utilizzato per fare riferimento alle attività e alle informazioni del progetto sui social network. (Https://www.facebook.com/chance4change.KA205).

Desiree Noriega, responsabile dei progetti per i giovani di RJ4All, ha espresso l’importanza dei social network per raggiungere i giovani: “Il modo per aumentare la nostra visibilità tra i giovani è apparire sui social network. Penso che questo sia un ottimo primo passo per raggiungere i giovani e far conoscere i nostri obiettivi. “

Samuel Underwood, membro del Consiglio di gestione giovanile del progetto, ha espresso la sua visione: “È molto eccitante essere qui all’inizio di un progetto i cui risultati saranno così ampi e redditizi. Sono lieto di lavorare con RJ4All per aiutare a valutare i risultati di Chance4Change. ”

Theo Mavrosavva, il responsabile dei progetti internazionali e di comunicazione di OTI ha sottolineato l’importanza della presenza del progetto sulla rete: “Siamo finalmente visibili digitalmente! Inoltre, tutti possono essere informati e utilizzare il nostro sito e i canali dei social media per tenersi aggiornati con C4C. L’integrazione dei corsi online che verranno creati insieme all’esperienza di RJ4All in questo campo sarà di grande beneficio per tutti. “